Dal tango di Piazzolla alla sigla di Ballarò: gli Omniart Trio, al Circolo Artistico di Palermo

FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE
http://palermo.spazioblog.it/2014/01/27/dal-tango-di-piazzolla-alla-sigla-di-ballaro-gli-omniart-trio-al-circolo-artistico-di-palermo/
EMAIL

di Milvia Averna

 

      Clicca per ascoltare gli Omniart Trio

      

 

Dal tango di Piazzolla alla sigla di Ballarò, gli Omniart Trio, mercoledì 29, al Circolo Artistico di Palermo

 

Si ammanterà di note decise, che evocano sensuali tango e atmosfere gitane, il salone principale del Circolo Artistico di Palermo dove, mercoledì 29 gennaio, alle ore 19,30, si esibiranno gli Omniart, trio palermitano formato da Massimo Barrale al violino, Ruggiero Mascellino, fisarmonica, e Ferdinando Caruso al contrabbasso, con un repertorio che va da Astor Piazzolla a Morricone, dalla Danza ungherese di Brahms al Rondò Veneziano. L’appuntamento rientra nel programma della Stagione 2014 del Circolo, impegnato nella diffusione della cultura musicale dal 1882 e, oggi, diretto artisticamente da Elvira Maiorca Italiano e presieduto da Fabrizio Franco, nella nuova sede di via Marinai Alliata, 5. Ingresso libero, previa prenotazione allo 091/980 2180 oppure 091/6842229.

 

Gli artisti

Massimo Barrale è primo violino, dell’Orchestra Sinfonica Siciliana e docente al liceo musicale ”Vincenzo Bellini” di Catania, Ruggiero Mascellino è docente di Fisarmonica al conservatorio ”Vincenzo Bellini” di Palermo, mentre Ferdinando Caruso insegna al conservatorio di Trapani ed è anche primo contrabbasso dell’Orchestra Sinfonica Siciliana. Nel 2004 hanno costituito il trio che ha debuttato al teatro Biondo di Palermo. Il loro repertorio spazia dalle musiche etniche dei paesi del sud del mondo, alle composizioni originali del fisarmonicista Mascellino. Si sono esibiti nelle rassegne Palermo Teatro, Kals’Art, Summer Festival, hanno preso parte per conto della Regione Siciliana al Premio letterario Grinzane-Cavour a Costigliole d’Asti e si sono esibiti a New York, per il Columbus Day, al Rockefeller Center e alla Cattedrale di Saint Patrick. Tour internazionali in Cina, Messico, Brasile, Spagna, Germania, Turchia e Polonia. Come trio hanno registrato due album ”Piazzolla upgrade” del 2006 e ”Kaos” del 2009.

La prima traccia di quest’ultimo, l’album Kaos del 2009, è la cover di Jeux d’Enfants di René Dupéré, scelta come sigla del programma televisivo Ballarò, nonchè uno dei brani più suonati durante il Cirque du Soleil.

 

 

 

Didascalie:

Nelle immagini: il gruppo è ritratto sempre in questo ordine:

Massimo Barrale, Ruggiero Mascellino e Ferdianando Caruso

Per info: contattare l’ufficio stampa del Circolo Artistico

Milvia Averna

milvia.averna@ideeinforma.it

338/3131595


Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.