‘IO SONO LA PRIMA E L’ULTIMA’: Rosalia Billeci e Franco Lo Cascio contro la violenza sulle donne a Palazzo delle Aquile

FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE
http://palermo.spazioblog.it/2013/11/28/io-sono-la-prima-e-lultima-rosalia-billeci-e-franco-lo-cascio-contro-la-violenza-sulle-donne-a-palazzo-delle-aquile/
EMAIL

di Valentina Ricciardo

 

 

‘IO SONO LA PRIMA E L’ULTIMA
Performance di teatro totale contro la violenza sulle donne

di Rosalia Billeci e Franco Lo Cascio

Giovedì 28 novembre ore 18.30

Palermo | Palazzo delle Aquile

 

Otto donne – di età, nazionalità e provenienza diversa – guidate dalla affascinante voce di Rosalia Billeci denunciano con il proprio corpo il femminicidio e ogni forma di abuso sulla donna: in occasione della settimana internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, giovedì 28 novembre alle ore 18.30 a Palermo nell’atrio di Palazzo delle Aquile l’associazione Zonta – organizzazione internazionale per migliorare le condizioni della donna nel mondo, sede di Palermo Zyz promuove la performance Io Sono La Prima, Io Sono L’ultima di Rosalia Billeci e Franco Lo Cascio. La performance rientra all’interno della manifestazione ”ZONTA Says No… e Palermo Zyz pure”. Sarà presente l’ambasciatrice della Palestina in Italia Mai Alkaila, a Palermo per la giornata internazionale di solidarietà al popolo palestinese.

La performance per 8 donne (Tarsiana Gomes, Rita Cirrincione, Giulia Mangiaracina, Angela Moscato, Loredana Pizzuto, Carolina Di Patti, Silvana Lino, Bintu Badiane), voce recitante (Rosalia Billeci), voce cantante (Marisa Rainieri) e due musicisti (Nicola Marchese e Alfieri Livio Melos), unisce e combina teatro/danza, canto e musica; nata da un’idea del pittore Franco Lo Cascio, da sempre interessato alle tematiche femminili, è stata elaborata e realizzata da Rosalia Billeci, nota attrice palermitana che coniuga nel suo teatro le finalità artistiche e estetiche ai fini sociali, occupandosi di tematiche complesse quali il disagio psichico, la questione di genere e il conflitto fra i sessi. Sullo stesso tema, ha di recente messo in scena ”Femminismi” da testi di Stella Bertuglia.

Io Sono La Prima, Io Sono L’ultima è una performance di forte impatto emotivo e profonda valenza, che muove le coscienze e denuncia le violenze di cui ogni giorno sono vittime le donne: in scena otto donne, diverse per età e per etnia, che danno voce ad otto vittime reali di femminicidio. Mentre i corpi delle donne giacciono al suolo coperte da un velo nero, una figura che incarna un femminile sacro, si aggira tra di loro e intona l’inno a Iside, dea madre.
Sarà questa figura mitica, impersonata da Rosalia Billeci, a dare voce ai corpi e alle loro storie. A svelare l’inganno da cui è nata questa nostra società misogina e maschilista, a trovare un senso a tutta questa violenza, che ci appare come un’assurdità incomprensibile.

La figura, avvicinandosi a ciascuna vittima, come in un rito, ne rivela la tragica storia. Ad ogni racconto le donne via via riprendono vita e, dopo aver lasciato su una tela un segno della violenza subita per riappropriarsi così del proprio corpo e della propria identità, vengono condotte in un luogo ‘altro’, in una dimensione che trascende la singola condizione individuale.

Scheda artistica

Rosalia Billeci (voce recitante)
Marisa Rainieri (voce cantante)
Nicola Marchese e Alfieri Livio Melos (musicisti)

Performer:
Tarsiana Gomes – Capo verde
Rita Cirrincione
Giulia Mangiaracina
Angela Moscato
Loredana Pizzuto
Carolina Di Patti
Silvana Lino
Bintu Badiane – Marocco

In allegato comunicato stampa, curriculum artistico di Rosalia Billeci, foto di scena di Luisa Incontrera.

 

 

Ufficio stampa
Valentina Ricciardo
3208058371


Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.