Gaza: Tre cooperanti palermitani nella Striscia. Orlando ‘Fermare violenza’

FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE
http://palermo.spazioblog.it/2012/11/15/gaza-tre-cooperanti-palermitani-nella-striscia-orlando-fermare-violenza/
EMAIL

 

(Foto: Soldati israeliani che proteggono bambini arabi – Marco Vivanti)

 

 

A nome della città di Palermo, chiedo che si fermi l’escalation di violenza che in queste ore sta colpendo la striscia di Gaza e che il Governo italiano e la comunità internazionale si attivino in questa direzione.

Si tratta di un nuovo devastante attacco a pochi anni di distanza dall’operazione ”Piombo Fuso” che ha già colpito duramente una popolazione ridotta allo stremo. Il nostro pensiero va agli abitanti di Khan Yunis, la seconda città della Striscia di Gaza, cui siamo legati anche attraverso un gemellaggio ufficiale, da un consolidato rapporto di amicizia per la cooperazione e lo scambio tra cittadini; siamo solidali e vicini alla comunità palestinese che vive e lavora nella nostra città e sta vivendo ore di ansia e preoccupazione per familiari ed amici.

Palermo è una città di pace: lo testimonia – anche in questo momento, sotto i bombardamenti – la presenza nella striscia di tre operatori di una Ong palermitana, il Ciss, che lì si trovano proprio per sviluppare un programma per aiutare i soggetti più vulnerabili – le donne, i bambini – a superare lo stress della guerra e il trauma che la ripetuta esposizione alla violenza ha lasciato in loro dopo ”Piombo Fuso”.

Ci auguriamo che questi nostri concittadini possano presto tornare ad una situazione di normalità e continuare a svolgere il loro prezioso lavoro di pace, insieme ai palestinesi con i quali quotidianamente collaborano per costruire opportunità di sviluppo umano ed economico
in una terra devastata da un conflitto interminabile.

——————–

Fonte: Pietro Galluccio
Comunicazione esterna
Tel. +39.393.9629434


Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.