Medaglia d’argento per il palermitano Marco Pizzurro! Ed è festa

FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE
http://palermo.spazioblog.it/2011/08/11/medaglia-dargento-per-il-palermitano-marco-pizzurro-ed-e-festa/
EMAIL

di Loredana Mannina

 

Momenti di tensione, fiato sospeso sino all’ultimo set, per il palermitano Marco Pizzurro che conclude conquistando la medaglia d’argento nel torneo internazionale paralimpico nella disciplina di tennis-tavolo che si è disputato in Costarica. L’atleta palermitano iscritto all’associazione dilettantistica ”Aurum” di Carini, in classe 1° si è dovuto misurare con Argentina, Brasile, Usa , Cile e Venezuela, passando  per primo nel suo girone e conquistando così la semifinale.

 

Altro podio, al quale Pizzurro comunque non rinuncia, per la gara a squadre dove  in classe 1/2 si è portato a casa la medaglia di bronzo. Dopo questa gara internazionale e reduce da  altre importanti sfide, l’atleta carinese, 37 anni, ha portato a casa eccellenti risultati, piazzandosi tra primi dieci posti del raking mondiale.  Pizzurro ha infatti iniziato a giocare cinque anni fa’, disputando diversi tornei a livello nazionale per poi passare ad incontri internazionali e confrontarsi con elementi di alta professionalità.

 

L’atleta, oltre al tennis-tavolo, pratica altri sport, come la scherma ed il rugby in carrozzina, attività tutte, che richiedono molta determinazione e costanza. Marco infatti, dopo il lavoro dedica almeno tre giorni a settimana solo al tennis-tavolo, allenandosi a Trapani con programmi di allenamento mirati e con l’aiuto dell’allenatore Claudio Amato coadiuvato da un equipe di altri tecnici, mentre a Carini, sede dell’associazione, viene seguito dal tecnico Maurizio Sofia.

 

Orgoglioso e quasi incredulo dei risultati ottenuti,  Pizzurro ci confida il suo sogno nel cassetto di arrivare a partecipare alla paraolimpiadi che si disputeranno a Londra nel 2012. 

E da Palermo & Co. un grande imbocca a lupo. Marco tifiamo tutti per te!


Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.