Amia: parte la rimozione dei manifesti elettorali abusivi

FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE
http://palermo.spazioblog.it/2007/04/26/amia-parte-la-rimozione-dei-manifesti-elettorali-abusivi/
EMAIL

di Loredana Mannina

 

Al via i lavori di rimozione dei manifesti elettorali abusivi. Da qualche giorno infatti, le squadre dell’Amia sono impegnate nell’eliminazione, dai muri di Palermo, di strati di manifesti di propaganda elettorale, su segnalazione degli agenti della polizzia amministrativa, preposti ai controlli e verbalizzazioni,  e sono già attive nelle vie: Catania, Filippo Parlatore e piazza Unità d’Italia. Nei prossimi giorni si sposteranno in via Montepellegrino e in viale Regione Siciliana, dove procederanno anche alla rimozione degli ultimi gonfaloni abusivi. Le sanzioni per i poco accorti, saranno stabilite dal prefetto ed oscilleranno tra 103 ed i 560 euro. Al momento sono stati individuati 1600 manifesti  – fa sapere il commissario Raffaele Riccobono, responsabile del nucleo vigilanza sulla pubblicità – ma quest’anno grazie ad una maggiore collaborazione dei politici, il fenomeno ha subito un visibile decremento. Fino al giorno delle elezioni sarà comunque possibile sfruttare gli spazi messi a disposizione dal Comune e presso le sedi delle segreterie politiche purchè regolarmente autorizzate.


Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.